comune.scalea.cs.it

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home

ICI e addizionale comunale IRPEF - anno 2010

Si comunica che anche per l’anno 2010 si intendono prorogate, (legge 27/Dicembre 2006 N 296 art. 1 comma 169), le aliquote approvate con delibera di giunta comunale N°17 del 30/04/07 avente ad oggetto l’Imposta Comunale sugli Immobili anno 2007 secondo il seguente schema:

  • Aree fabbricabili 5 (cinque) per mille;
  • 1(uno) per mille a favore di proprietari che eseguano interventi volti al recupero di unità immobiliari inagibili o inabili o interventi finalizzati al recupero di immobili di interesse artistico o architettonico localizzati nel centro storico, ovvero volti alla realizzazione di autorimesse o posti auto anche pertinenziali oppure all’utilizzo di sottotetti. L’aliquota agevolata è applicata limitatamente alle unità immobiliari oggetto di detti interventi e per la durata di tre anni dall’inizio dei lavori (comma 5, art. 1 L. 27/12/1997, n 449). Per centro storico si intende il nucleo antico, così come perimetrato nel P.R.G..
  • Altri immobili 7 (sette) per mille.

FATTA ECCEZIONE PER LE UNITÀ DI CATEGORIA CATASTALE A1, A8 E A9, L’IMPOSTA NON È PIÙ DOVUTA SULL’ABITAZIONE PRINCIPALE; inoltre, poiché sulla base della normativa generale alle pertinenze deve essere riservato lo stesso trattamento fiscale dell’abitazione principale, anche le unità immobiliari di categoria C02, C06 e C07 “oggettivamente” e “soggettivamente” destinate al servizio dell’abitazione principale sono esenti;

Detrazioni ICI anno 2010

Per l’anno 2010 con delibera di Giunta Comunale N° 56 del 18/05/2010 è prevista la detrazione di € 150,00 (euro centocinquanta/00):

  • per le sole abitazioni principali che ancora devono l’imposta (cat. A1 A8 A9);
  • per le abitazioni concesse in uso gratuito ai parenti in linea retta entro il I grado ed adibite ad abitazione principale, previa richiesta debitamente documentata utilizzando la modulistica disponibile presso gli uffici preposti

I versamenti possono essere eseguiti mediante bollettino postale sul c/c 98259872 intestato al Comune di Scalea Servizio Tesoreria o mediante F24 indicando il seguente codice del comune I 489, l’importo minimo da versare per i tributi è di € 15,00.

Il pagamento deve essere effettuato con arrotondamento all’euro per difetto se la frazione è inferiore o pari a 49 centesimi, ovvero per eccesso se superiore a detto importo.

Il pagamento della prima rata dell’imposta dovuta al Comune per l’anno 2010 deve essere effettuato, entro il 16 giugno 2010 mentre la II rata entro il 16 Dicembre 2010, a saldo dell’imposta dovuta per l’intero anno, con eventuale conguaglio sulla prima rata versata.