comune.scalea.cs.it

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Commercio

Commercio - 0985.282235

 

calabriasuap

 

Gli utenti che si accingono ad inoltrare le pratiche attraverso il portale regionale "CalabriaSuap", dovranno produrre la seguente documentazione aggiuntiva:

  1. ricevuta di versamento diritti di istruttoria per i procedimenti di competenza del servizio attività produttive, ai sensi della delibera di G.M. n.123 del 22.12.2015, dove viene elencata la modalità di pagamento per i vari tipi di procedimento, con i relativi importi; clicca qui per visualizzare la delibera di giunta 123; N.B. Il nuovo IBAN è: IT04A0311181020000000010188. Non considerare quello riportato nella delibera di cui sopra.
  2. dichiarazione da sottoscrivere per tutte le attività produttive, ai sensi del Protocollo di legalità sottoscritto tra il Comune di Scalea e l'Ufficio Territoriale del Governo (Prefettura) in data 14.06.2012; clicca qui per visualizzare il modello di dichiarazione;
  3. dichiarazione dei "familiari conviventi" di maggiore età, ai sensi dell'art. 85 del d.lgs. n.159/2011, necessita per acquisire l'informazione antimafia di cui all'art. 84 decreto legislativo n.159/2011, sulla BDNA (Banca Dati Nazionale Antimafia), in quanto il Comune di Scalea rientra negli Enti di cui all'art. 100 del d.lgs. n.159/2011, per i quali, per il quinquennio successivo allo "scioglimento", occorre acquisire la suddetta "informazione" per tutte le attività produttive; clicca qui per visualizzare il modello di dichiarazione;
  4. elenco dei soggetti sottopposti alla verifica antimafia e per i quali viene richiesta la "dichiarazione familiari conviventi" giusto art.85 del decreto legislativo n.159/2011; clicca qui per visualizzare il contenuto dell’articolo;
  5. ricevuta del versamento dei diritti di competenza dell'Azienda Sanitaria, per le pratiche del "settore alimentare" soggette alla Registrazione sanitaria di cui all'art.6 del Regolamento CE n.852/2004 (es. pubblici esercizi della somministrazione di alimenti e bevande, esercizi di vendita al dettaglio e/o ingrosso del settore alimentare; laboratori arttigianali del settore alimentare, ecc.); clicca qui per visualizzare gli estremi del bonifico da effettuare;
  6. ricevuta di versamento tasse di concessione regionale; clicca qui per visualizzare il quadro riepilogativo dei tributi regionali.