comune.scalea.cs.it

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Mostra della Marina militare dal 4 al 9 settembre

stemmaDal 4 al 9 settembre, nella struttura della palestra comunale di Scalea, verrà allestita la mostra della Marina militare con riproduzioni in scala delle grandi navi italiane.

La cerimonia è prevista per il 3 settembre alle ore 20.30 nella palestra della Scuola Media Statale in via Fazio degli Uberti. Nei giorni  successivi l'esposizione della Marina militare resterà aperta dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 18.00 alle 23.00.

La mostra istituzionale è un’occasione di grande spessore informativo nel settore della comunicazione della Marina sia per la presenza continuativa di personale militare specialista nelle relazioni con il pubblico che per l’elevato impatto visivo. Sono esposti modelli statici di navi, sommergibili, aerei ed elicotteri (scala 1:100) tutti sistemati in apposite teche: riproduzioni fedeli dei mezzi attualmente in servizio. Tra essi spicca la prestigiosa nave scuola Vespucci (scala 1:25), fiore all’occhiello della Marina Militare, varie unità navali e sommergibili tecnologicamente avanzati tra cui l’incrociatore portaeromobili “Garibaldi”, “nave Cavour”; “nave Mimbelli”; i sommergibili “Scirè” e “Todaro” e altre.

Il file con il volantino

 

Il bando e la domanda per il reclutamento dei rilevatori Istat

stemma

Sta per iniziare il Censimento 2011. Il bando e la domanda di partecipazione possono essere scaricati cliccando sui seguenti file in formato Pdf:

La stessa documentazione è anche disponibile presso l’Ufficio URP nella sede comunale di via Plinio il Vecchio. La data di scadenza del bando è fissata al 29 agosto 2011. La domanda di partecipazione va presentata entro le ore 12.30 del 29.08.2011 Per eventuali ulteriori informazioni gli interessati possono rivolgersi all’Ufficio Comunale di Censimento dal lunedì al venerdì dalle ore 11.00 alle ore 13.00 – contatto telefonico 0985-282223.

 

Norme sul conferimento dei rifiuti, controlli della Polizia locale

stemma

Rispettare le norme poste in essere per ridurre al minimo lo stazionamento dei rifiuti nei cassonetti e al sole. L'iniziativa è della Polizia locale di Scalea, di concerto con l'amministrazione comunale. L'obiettivo è quello di ridurre al minimo i disagi legati al conferimento dei rifiuti solidi urbani e degli ingombranti che troppo spesso stazionano sulle strade. La polizia locale di Scalea per affrontare con decisione il problema ha posto in atto un piano organizzativo strutturale. Sono stati attivati turni di agenti della Polizia locale in borghese, auto civetta, orari ad hoc. Sono queste le misure poste in essere dal Comando con lo scopo di far rispettare le normative vigenti in materia: leggi, decreti, regolamenti e ordinanze. In gran parte le violazioni accertate si riferiscono a controlli a carico di cittadini ed operatori commerciali. La violazione delle norme, ricorda la Polizia locale, comporta conseguenze amministrative e penali fino alla misura dell’arresto nei casi più gravi. L'orario  indicato nell'ordinanza per il deposito dei rifiuti è fissato dalle ore 19.00 alle 01.00. Per il conferimento degli ingombranti è necessario chiamare, prima del deposito, la Geo Ambiente, al numero 0985/82594.


 

Entro il dieci agosto le domande per l'Organismo indipendente di valutazione

stemma

Per la legge Brunetta le Pubbliche amministrazioni devono dotarsi dell'Organismo indipendente di valutazione della perfomance. L'Organismo indipendente è costituito da un unico membro esterno nominato dal Sindaco e resta in carico per tutta la durata del mandato di quest'ultimo.

Fino al 10 agosto 2011, potranno presentare domanda di partecipazione alla selezione per la nomina, quale unico componente dell'O.I.V. tutti coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti: Laurea specialistica o laurea vecchio ordinamento; aver ricoperto per almeno cinque anni posizioni di responsabilità anche in aziende private in campi attinenti: management, pianificazione e controllo di gestione, organizzazione del personale e controlli interni, misurazione e valutazione della performance; alla domanda dovranno essere allegati i relativi curricula.

Sarà redatta una graduatoria sulla base dei titoli di studio e di specializzazione delle esperienze professionali pregresse, nonché delle capacità personali, intellettuali e relazionali di ciascun candidato. Vi sarà un colloquio dei primi cinque in graduatoria con il segretario generale ed eventualmente con il Sindaco al fine di poter valutare il livello di esperienza e capacità professionale degli interessati. Seguirà il provvedimento di nomina sulla base dell'istruttoria compiuta dal segretario generale.

 


Pagina 104 di 118