comune.scalea.cs.it

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

I Sub archeologi sondano i fondali dell'Ajnella

Fabio Ferrara

L'esplorazione dei fondali marini di Scalea per arricchire il patrimonio archeologico del territorio. È questo l'obiettivo dell'iniziativa portata avanti dal consigliere con delega alla Cultura, Fabio Ferrara. Le attività vengono svolte con la stretta collaborazione della Soprintendenza per i beni archeologici calabresi. Da ieri pomeriggio sono iniziati i sondaggi dei subacquei specializzati dei “Gruppi archeologici d'Italia“ nella zona dell'Ajnella, sotto la direzione scientifica del dottore Gregorio Aversa che ha voluto instaurare tale sinergia con l'Amministrazione comunale di Scalea. Si vuole avviare una prima ricognizione nello specchio acqueo della nostra città, verso un percorso che potrebbe aprire importanti scenari per Scalea con la creazione, se ci saranno i presupposti, di un vero e proprio percorso archeologico subacqueo.


 

Pubblicato il regolamento delle consulte

stemma

Nella sezione Regolamenti è stato pubblicato il "Regolamento sulle consulte". Si tratta di undici assemblee civiche, con l'obiettivo di favorire la partecipazione dei cittadini all'amministrazione locale. Le consulte sono finalizzate a rappresentare gli organismi e le persone che, localmente, hanno un'approfondita conoscenza in determinati campi di attività, al fine di integrare ed arricchire le proposte degli organi amministrativi del Comune con l'apporto di competenze specifiche.


 

Attivo il servizio di Posta certificata per le comunicazioni con gli uffici

d_anna_raffaele

E’ stato completato al Comune di Scalea il sistema di Posta elettronica certificata. Un passo verso il processo di modernizzazione della macchina burocratica del Comune. Una delle numerose iniziative inserite nel programma della lista Scalea nel cuore. Al percorso di innovazione collabora l’assessore al ramo Raffaele D’Anna che ha sottolineato come sia evidente il vantaggio dell’utilizzo della Pec, la Posta elettronica certificata, che produrrà, fra l’altro, un notevole risparmio in termini economici, vista la possibilità di abbandonare, almeno in parte, il sistema cartaceo “raccomandata”. L'ufficio protocollo del Comune di Scalea è raggiungibile mediante posta elettronica certificata all'indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . Si invitano i cittadini e gli utenti che dispongono di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) ad utilizzare tale mezzo per le comunicazioni ufficiali con l'Ente. Informazioni sulla posta elettronica certificata possono essere reperite all'indirizzo web http://www.postacertificata.gov.it/. Allo stesso indirizzo un qualunque cittadino può richiedere la propria e-mail di posta certificata.


 

Aiuti alle famiglie bisognose con più di quattro figli a carico

riccetti_angela

Si è concluso il procedimento del settore dei Servizi sociali, coordinato dal consigliere delegato Angela Riccetti, del Comune di Scalea che ha individuato venti famiglie bisognose con un numero di figli pari o superiore a quattro, compresi i minori in affido. Rientrano nelle spese prese in considerazione le bollette di energia elettrica, gas, acqua potabile, utenze telefoniche fisse, frequenza scolastica, accesso alle strutture sportive, culturali e ricreative, frequenza a corsi di specializzazione e per l'arricchimento culturale e professionale, servizio di trasporto locale per portatori di handicap, spese per attività riabilitative o per l'accesso a strutture diurne presenti sul territorio. Intanto nell'ambito del progetto denominato “Rete attiva“, è stato attivato anche a Scalea lo sportello di Segretariato sociale. Gli obiettivi prioritari sono: l'informazione sui servizi dell'ambito e sui diritti dei cittadini; l'orientamento ai servizi; il filtro della domanda; la tutela delle persone; la presa in carico dell'utente. Le attività sono finalizzate a migliorare l'accoglienza del cittadino, l'ascolto e l'attivazione dell'intervento sociale e socio-sanitario, la raccolta dati, la realizzazione di una banca dati, l'attivazione di scambi e confronto con Enti e organizzazioni, il tutoraggio alle famiglie in difficoltà. Lo sportello è ubicato presso l'ufficio del Servizio sociale del Comune di Scalea ed è aperto al pubblico nei giorni: lunedì, martedì e mercoledì.


 


Pagina 67 di 71